Sono costantemente inquieto, quello che mi piace oggi non so se mi piacerà domani, ma quando sono di cattivo umore, scarabocchio e il cattivo umore mi passa: la creatività è una cosa meravigliosa… “

-Armando Testa

Armando Testa

 pubblicitario, disegnatore, animatore e pittore italiano.
Creatore dei personaggi Carmencita e Caballero per la pubblicità del Caffè Paulista / Caffè Lavazza

Armando Testa è stato un noto disegnatore, cartoonist e autore grafico e di testi per il settore della pubblicità. Fece del minimalismo nel segno grafico e dell’immediatezza delle tag line le sue armi vincenti.

Testa fu avviato alla carriera artistica dal pittore astrattista Ezio D’Errico. Fu lo stesso D’Errico che lo fece avvicinare all’arte contemporanea.

La sua frenetica attività non trascurò neppure l’aspetto sociale, portato avanti con campagne pubblicitarie di Amnesty International e della Croce Rossa Internazionale.

Fra le molteplici figure da lui ideate nel corso di una lunghissima carriera, degni di particolare menzione sono i famosi Caballero misterioso, pistolero messicano, e Carmencita, sua innamorata, protagonisti di un famoso Carosellotelevisivo per una marca di caffè della torinese Lavazza, in voga negli anni settanta.

Altre pubblicità alle quali Testa ha legato il suo nome – spesso di aziende della sua città, Torino – sono state quelle per il digestivo Antonetto, la birra Peroni, i televisori Philco, i cappelli Borsalino, l’abbigliamento Facis, l’olio Sasso, il Punt e Mes, la Pirelli, la carne in scatola Simmenthal, i liquori della Martini & Rossi.

“Qui vorrei trovarmi un qualche modo di esprimermi [… ] mi faccio un personaggio così che mi nasca dal disegno. Ma io cartoni animati non ne disegnavo no? Dico faccio un passo uno… e come faccio ‘sto passo uno? Prima mi disegno un pupazzo, dico a grosse linee il pupazzo era un personaggio così una delle forme più elementari, vale a dire un cono. Di gesso, poi ho pensato di farlo di gesso, che sopra gli mettevo un cappellino delle parrucchette, eccetera.”

– Armando Testa

Leave a Reply

*